Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Hong Kong: Sereni, Italia con Ue per rispetto diritti umani

30 Luglio 2020



"L'Italia ha sempre manifestato chiaramente e senza esitazioni le proprie posizioni sull'adozione da parte di Pechino della legge sulla sicurezza nazionale ad Hong Kong. Le abbiamo espresse in cinque dichiarazioni nell'ambito dell'Unione Europea, una con i Paesi G7 e una del Ministro Di Maio, in cui è stata ribadita la nostra seria preoccupazione per la legge e la necessità di preservare la stabilità, la prosperità, l'autonomia ed il sistema di libertà e diritti fondamentali della Regione Amministrativa Speciale''. Lo ha dichiarato la Vice Ministra degli Esteri Marina 
Sereni intervenendo oggi in aula alla Camera durante il dibattito sulla situazione ad Hong Kong. ''Tali posizioni- ha detto ancora - sono state reiterate alle controparti cinesi anche in tutte le occasioni di colloqui bilaterali, da ultimo ieri in un video colloquio tra il Ministro Di Maio e l'omologo cinese Wang Yi."Agire nel contesto Ue e in sintonia con i nostri partner europei - ha affermato Sereni - non significa 'nascondersi', ma essere più incisivi, avere più peso, confidare nella maggior efficacia che solo un approccio europeo unitario e condiviso può assicurare. Si dice sempre che l'Unione Europea è più forte quando parla con una sola voce. + importante però che questo non rimanga uno slogan, ma che effettivamente ogni Stato membro agisca preservando la coesione e unità della posizione UE rispetto alle crisi internazionali". Sereni ha poi ricordato come nel Consiglio Ue del 28 Luglio ''si sono prese misure concrete: coordinamento su visti e asilo per i cittadini di HK, limitazioni sull'esportazione di beni e tecnologie dual use, incremento borse di studio, sostegno alla società civile. Ogni posizione e impegno preso dall'Ue è un impegno preso anche dall'Italia''. "Purtroppo oggi giungono notizie preoccupanti, sull'esclusione di diversi esponenti dell'opposizione dalle elezioni per il rinnovo del Consiglio Legislativo di Hong Kong. Per questo - conclude la Vice Ministra - Italia e Unione europea continueranno a vigilare attentamente sulla tenuta del principio 'Un Paese, due sistemi' e a monitorare la situazione in vista dell' appuntamento elettorale previsto per il prossimo 6 Settembre". 


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
12345
6789101112
1314 151617 18 19
20 21 22 23 24 2526
27 2829 30

Rassegna stampa