Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Franceschini: lavoriamo per prolungare sostegno a settore dello spettacolo

30 Luglio 2020


"Per quanto riguarda lo spettacolo dal vivo, bisognera' capire cosa succedera' quando si dovra' tornare nei luoghi chiusi, nell'incrocio tra necessarie misure di precauzione ed equilibrio economico che ogni iniziativa deve avere. Per questo sto discutendo con tutto il governo per riuscire a portare a compimento un percorso per cui i settori maggiormente colpiti avranno un prolungamento delle forme di sostegno. Per lo spettacolo dal vivo, sia per i lavoratori che per tutte le istituzioni che se ne occupano". Lo ha detto il ministro dei beni e delle attivita' culturali e del turismo, Dario Franceschini, intervenendo alla presentazione dell'edizione 2020 della rassegna 'Il Jazz italiano per le terre del sisma'. "Adesso si tratta di attraversare una sorta di deserto in cui il dovere dello Stato, del governo e mio personale e' quello di continuare a sostenere un settore che sara' colpito in modo un po' prolungato, perche' la crisi sanitaria ha colpito tutti i settori della vita sociale, dell'economia. Alcuni settori hanno pero' un rientro piu' lungo", ha aggiunto il ministro.


Terremoto: Franceschini,jazz a L'Aquila in segno di solidarietà

"Quando nel 2015 partimmo con l'idea di portare il jazz a L'Aquila in segno di solidarieta' per i territori colpiti dal sisma doveva essere un evento unico ed eccezionale. Il successo e la grande partecipazione di pubblico ci ha portato a renderlo un appuntamento annuale che, grazie alla passione di tanti musicisti e degli organizzatori, in pochi anni e' diventato un punto di riferimento del jazz italiano e del jazz internazionale. Adesso e' ancora piu' importante continuare perche' questo Festival diventa simbolicamente un momento di ripartenza per un settore che sta attraversando una profonda crisi. L'edizione del 2020 sara' sicuramente diversa dalle precedenti ma sara' sempre una grande festa popolare di grande qualita' e di grande gioia." cosi' il Ministro per i beni e le attivita' culturali e per il Turismo Dario 
Franceschini alla presentazione della rassegna il jazz italiano per le terre del sisma.


Diritto autore: Franceschini, impegno per recepire direttiva Ue

Il presidente della Siae, Giulio Rapetti Mogol, "fa benissimo a sollecitarci sul recepimento della direttiva" Ue sul diritto d'autore in Italia. "La legge delega e' in parlamento, noi stiamo spingendo in tutti i modi per farla, e farla bene e nei termini previsti". Lo ha detto il ministro dei beni e delle attivita' culturali e del turismo, Dario Franceschini, intervenendo alla presentazione dell'edizione 2020 della rassegna 'Il Jazz italiano per le terre del sisma'. Poco prima, Mogol aveva spiegato: "La Siae sta sostenendo una battaglia quasi per la sua vita. Le piattaforme digitali, che sono quelle che guadagnano di piu', non pagano il diritto d'autore. Sono tanti, tanti soldi che servirebbero moltissimo alla cultura. Ma sono sicuro che si riuscira' a recepire la direttiva, che il governo riuscira' a raggiungere l'obiettivo".

Franceschini: 900 mila persone hanno ottenuto il bonus vacanze
In centomila quelle che lo hanno già utilizzato

"Sono 900 mila le persone che hanno ottenuto il bonus vacanze e 100 mila quelle che lo hanno già utilizzato e dura fino al 31 dicembre prossimo". Lo ha detto il ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario 
Franceschini, rispondendo a un'interrogazione durante il Question Time al Senato, sottolineando che il turismo italiano sta vivendo "un dramma enorme" e che il Recovery Fund con 209 miliardi rappresenta una "grande opportunità che arriverà dopo l'estate". Nel frattempo, "nel provvedimento che arriverà nei prossimi giorni stiamo lavorando su tre priorità: garantire un sistema di ammortizzatori sociali per i settori che hanno una crisi prolungata come quello del turismo; sostegno alle imprese, compresi Imu e il credito di imposta per gli affitti; aiuto ai settori più colpiti, come agenzie di viaggio e tour operator che non hanno più clientela perché nessuno programma viaggi nel lungo termine e quindi hanno bisogno di un sostegno ben più forte dei primi 25 milioni che hanno già avuto e poi le città d'arte".


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
12345
6789101112
1314 151617 18 19
20 21 22 23 24 2526
27 2829 30

Rassegna stampa