Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Franceschini: Cammini grande progetto culturale ed economico, necessario puntare su un turismo sostenibile

17 Giugno 2020

Il Ministro all'incontro di Symbola


Ue: Franceschini, su Mes vorrei discussione non ideologica

Intervista del Tg2 al Ministro Franceschini sui Musei d'Italia

Conte: dobbiamo farci trovare pronti per il Recovery Fund

''L'Italia, superata questa emergenza drammatica, deve puntare su un turismo sostenibile, rispettoso della fragilità del nostro paesaggio e del nostro patrimonio storico-artistico e non sul turismo mordi e fuggi". In questa chiave i cammini rappresentano ''un grande progetto culturale ed economico". Lo ha detto il ministro dei Beni culturali e del Turismo Dario Franceschini intervenendo alla presentazione della ricerca della Fondazione Symbola e da Ifel 'Piccoli Comuni e Cammini d'Italia'. La filosofia di fondo del piano strategico del turismo, "che ha ancora 3 anni davanti", ha aggiunto il ministro, consiste in un lavoro grazie al quale ''decongestionare le grandi capitali del turismo internazionale", puntando sulla ''moltiplicazione degli attrattori'' e sul ''turismo alto, colto, rispettoso". Alla luce di questi presupposti, ha rimarcato Franceschini, "abbiamo cominciato con l'anno dei borghi, poi con quello dei cammini e con quello del turismo lento. Quest'anno era quello delle ferrovie storiche''. Il tutto rientra, per il ministro, in un disegno nel quale ''ci sono anche a pieno titolo i cammini, e cioè un turismo che valorizzi l'Italia meno conosciuta e che consenta di distribuire la crescita e la ricchezza sul territorio nazionale''. Si tratta di ''un turismo sostenibile'', ha aggiunto il titolare del dicastero di via del Collegio Romano che ha evidenziato il fatto che ''sui cammini è stato realizzato un lavoro importante da qualche anno. Il settore è molto cresciuto. Abbiamo un reticolo fantastico: i cammini che hanno radici religiosi si mescolano con quelli che non le hanno. C'è un patrimonio enorme, ciò di cui abbiamo bisogno. Il cammino valorizza quello che c'è intorno, non nascono grandi alberghi ma si valorizzano borghi. E' un patrimonio enorme che adesso non è più un'idea utopistica ma una potenzialità di sviluppo''.


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
12345
6789101112
1314 151617 18 19
20 21 22 23 24 2526
27 2829 30

Rassegna stampa