Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Prima il recovery fund e dopo penseremo al fondo salva stati - intervista a Pier Paolo Baretta del Corriere della Sera

23 Maggio 2020





Leggi l'intervista al Corriere della Sera

Dalla ripartenza al Mes, è l’ora della fiducia. Parla il sottosegretario Baretta su Formiche


Il Sottosegretario all'Economia Pierpaolo Baretta a Circo Massimo - intervista di Radio Capital



Venezia: Baretta, per città fondi da Decreto liquidità


"Dagli emendamenti al Decreto liquidità ci sarà ulteriore ossigeno per Venezia". A dirlo è il candidato sindaco del centrosinistra veneziano e sottosegretario all'Economia, Pier Paolo 
Baretta, intervenuto oggi alla consueta conferenza stampa dei sottosegretari veneti. "Sono risultate importanti misure con ripercussione per il territorio veneziano - rileva Baretta - dai lavori della commissioni Finanze e Attività produttive della Camera sugli emendamenti al Decreto Liquidità: le misure riguardano lo slittamento degli affitti per gli immobili dello Stato, tra cui le Botteghe Storiche di Piazza San Marco, il miglioramento dei criteri per l'accesso al credito delle imprese e in particolare per quelle con sede in territori colpiti da calamità naturali, abolizione dell'imposta sostitutiva per alberghi e impianti termali, abolizione della tassa sui plateatici". "Grazie al lavoro di Governo e Parlamento, abbiamo approvato due emendamenti che prevedono lo slittamento dei canoni di affitto per gli immobili dello Stato - conclude -, tra cui le botteghe storiche di Piazza San Marco, e il miglioramento dei criteri per l'accesso ai prestiti fino a 30 mila euro delle imprese con sede in territori colpiti da calamità naturali".


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31

Rassegna stampa