Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Mes: Sassoli, non c'è concorrenza con il tasso offerto a 0,1%

10 Maggio 2020

Fra strumenti Ue e Bce ci sono 1.670 mld a disposizione dei Paesi

"Credo che ora non ci sia concorrenza con il Mes, perché ti dà soldi a un tasso dello 0,1%. Sotto devi solo trovare chi ti regala i soldi. Serve visione ma anche pragmatismo". "Ieri è arrivata la decisione dell'Eurogruppo e non c'è nessun controllo se non una condizione: che i soldi vengano spesi per l'emergenza sanitaria, per spese dirette e indirette". Così il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, ospite di un dibattito online organizzato dal circolo Pd Milano metropolitana in occasione della Festa dell'Europa.
"Con il Mes siamo a 820 miliardi di euro di risorse messe a disposizione degli Stati" per combattere la crisi causata dalla pandemia, ha detto Sassoli, "e se a questo aggiungiamo gli 870 miliardi della Bce nell'acquisto dei titoli di Stato, parliamo di 1.670 miliardi che oggi sono già lì. Con la decisione di ieri abbiamo tirato un sospiro di sollievo perché ora possiamo concentrarci sul secondo tempo, cioè il piano di ricostruzione e il bilancio Ue". Sassoli ha anticipato che la Commissione Ue dovrebbe presentare la propria proposta il 20 maggio.

Il presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli sulla decisione sul Mes:

“Mi auguro che tutti coloro che hanno fatto perdere tempo agli italiani e hanno lanciato offese abbiano il coraggio di chiedere scusa. Non ho mai avuto dubbi che la linea sanitaria del Mes sarebbe stata senza condizioni e utile ai nostri paesi per affrontare l’emergenza sanitaria”.


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1 23 4 5 6 7
8 910 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 2425 26 27 28
29 30

Rassegna stampa