Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Pd, Zanda: 8,5 mln da 2 per mille, buona notizia per la democrazia

13 Gennaio 2020

100 mila cittadini in più che hanno segnato la preferenza per il Pd



Il Pd ha ottenuto 8,5 milioni di euro dal 2 per mille e questa è "una buona notizia anche sul piano democratico". Lo ha detto il tesoriere del Pd Luigi Zanda, parlando con i giornalisti a Greccio (Rieti) a margine del seminario Dem. "Abbiamo avuto - ha sottolineato - 100 mila cittadini in più che hanno segnato la preferenza per il Pd. Io sono favorevole a un finanziamento pubblico regolato, misurato, controllato come in molti paesi e penso che questo metodo del 2 per mille sia importante". Quanto al fatto che il M5s sia contrario al finanziamento pubblico, Zanda si è limitato a rilevare che "questi mi sembrano settori in cui ciascuno può fare quello che ritiene più opportuno".


Pd, Zanda: Manterrei nome Partito Democratico

"Sono favorevole a mantenere il nome Partito Democratico, due parole di grandissimo significato. Partito è una modo che prevede la Costituzione per le associazioni che vogliono fare politica e democratico è l'aggettivo più importante che regola la vita della società. Significa essere democratici dentro il Partito e nella società". Così il tesoriere del Pd Luigi 
Zanda a margine della due giorni dem a Contigliano. 


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 1617 18
19 20 2122 2324 25
26 27 28 29 30 31

Rassegna stampa