Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Sviluppo e infrastrutture faranno rima con verde - l’opinione di Alberto Pandolfo su Formiche

27 Agosto 2019


Siamo al lavoro per costruire un programma che dia vita a un Paese più verde, giusto, capace di mettere al centro sviluppo e infrastrutture. L'intervento di Alberto Pandolfo, consigliere comunale del comune di Genova del Partito democratico

Quelle che stiamo vivendo sono giornate, ore decisive per il futuro del nostro Paese, dopo la crisi di governo innescata dalla Lega di Salvini a metà agosto. Di fronte ai rischi a cui l’Italia può andare incontro, siamo stati chiamati a contribuire con serietà per dare al Paese un governo di svolta. E lo abbiamo fatto con determinazione, partendo innanzitutto dai temi come lavoro, ambiente, formazione, infrastrutture, ricostruzione, Europa. Contenuti che devono essere al centro dell’azione del nuovo esecutivo e sui quali le forze a sostegno del prossimo governo devono appoggiare soluzioni condivise. Non è pensabile infatti dar vita a un esecutivo basato su un contratto che contempli due diversi programmi paralleli, come accaduto, con i risultati che tutti abbiamo visto, per la maggioranza giallo-verde.

Già da qualche giorno, attraverso i tavoli organizzati con i membri della segreteria Pd e i capigruppo nelle Commissioni di Camera e Senato, ci siamo messi al lavoro per costruire un programma che dia vita a un Paese più verde, giusto, capace di mettere al centro sviluppo e infrastrutture, sulla base naturalmente anche delle chiare indicazioni contenute nell’ordine del giorno approvato all’unanimità dall’ultima Direzione nazionale. Perché la forza del Partito democratico è quella di costruire ogni scelta attraverso democrazia e processi condivisi, negli organismi eletti dal nostro popolo, con trasparenza e rigore.

Tra le nostre proposte l’abbassamento delle tasse per i redditi medio bassi, la costruzione di un fondo per la riconversione green delle aziende, un grande intervento infrastrutturale e normativo sul tema della rivoluzione digitale, investimenti e riforma nei settori della scuola, dell’università e delle infrastrutture.
Soltanto così l’Italia potrà imboccare la strada della svolta.


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 345
67 8 9 101112
131415 16 171819
20 21 22 2324 25 26
2728 29 30 31

Rassegna stampa