Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Fassino: l'Internazionale Socialista revochi il boicottaggio di Israele

11 Luglio 2018

"Una grave ferita allo spirito di pace e di dialogo che sempre ha ispirato l'azione della Internazionale Socialista in Medio Oriente".
Così Piero Fassino, responsabile PD per la politica estera, ha commentato la decisione della Internazionale Socialista di sostenere il boicottaggio nei confronti di Israele.
"Con il boicottaggio - sottolinea Fassino - non si aiuta certo la riapertura di trattative di pace e anzi si assume un atteggiamento punitivo contro tutti gli israeliani, compresi i tanti che si battono per una soluzione di pace con i palestinesi. E si costringe il partito laburista - il partito di Ben Gurion, Gold Meir, Isaac Rabin e Simon Peres - a lasciare la casa socialista a cui quel partito appartiene da sempre"
"Chiunque voglia in Medio Oriente una pace capace di riconoscere i diritti sia di Israele che dei palestinesi - conclude Fassino - non può che chiedere alla Internazionale Socialista di revocare il suo sostegno al boocottaggio"


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1
2345678
910 11 12 1314 15
16 17 18 19 20 2122
23 24 25 26 27 28 29
30

Nuovi italiani

Rassegna stampa