Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

La settimana delle riforme - La newsletter di Ettore Rosato

08 Luglio 2014



LO SPUNTO
 - Gli incontri, soprattutto su temi fondamentali come quelli che riguardano la Costituzione e la legge elettorale, hanno senso solo se possono portare a risultati proficui per il cammino delle riforme. E' stato un percorso difficile, ma alla fine in serata dal Movimento 5 Stelle sono arrivate le risposte che aspettavamo, in accordo con quanto detto nel primo incontro in streaming. Grillo ci ha dimostrato in questo periodo che cambia spesso idea, anche in giornata ...era utile che mettesse nero su bianco le proprie posizioni. Dal Movimento 5 Stelle sono arrivate risposte positive, utili  per proseguire nel lavoro comune. Nelle prossime ore andremo a vedere se è quindi possibile veramente allargare l'alleanza sulle riforme. Non per noi, ma perché per l'Italia è bene che le riforme elettorale e costituzionale siano condivise e non motivo di divisione.              E.R.

10 SÌ DAL MOVIMENTO 5 STELLE ALLE PROPOSTE PD SULLA LEGGE ELETTORALE

"Se c'è una risposta dal M5s alle 10 domande da noi poste, in maniera pubblica come noi in maniera pubblica le abbiamo poste, c'è assolutamente la disponibilità a sedersi al tavolo e riprendere il cammino del confronto, che faticosamente abbiamo iniziato e che oggi ha avuto una battuta d'arresto, ma che credo debba e possa proseguire", lo ha detto Lorenzo Guerini, vicesegretario nazionale PD, nel pomeriggio quando dal Movimento 5 Stelle non era ancora giunta la risposta.
In serata il colpo di scena: dai 5 stelle arriva, sia pure con alcune condizioni sulla legge elettorale (ballottaggio con premio basso) e sulle riforme, il sì al decalogo sottopostogli dal presidente del Consiglio e dal Pd come punto di partenza per avviare una trattativa.
***
Questa settimana sarà decisiva per le riforme costituzionali a partire da quella elettorale, con l’approdo in Aula del disegno di legge Boschi. Matteo Renzi non ha intenzione di cedere: “Siamo ad un bivio, adesso ognuno deve assumersi la responsabilità delle proprie azioni”, è l’invito che questa sera, all’assemblea del gruppo, Matteo Renzi lancerà ai senatori.

L'ANTITRUST DIFENDE L'APP UBER: NON FERMIAMO LA TECNOLOGIA

L’Antitrust si è schierata con il servizio di autonoleggio con conducente (Ncc) come quello fornito da Uber attraverso un’app. L’Autorità pone l’obiettivo di eliminare le distorsioni concorrenziali nel settore degli autoservizi di trasporto pubblico, causate dall’esclusione dei taxi e del servizio di Noleggio auto con conducente dall’applicazione delle norme di liberalizzazione. “È necessario abolire gli elementi di discriminazione competitiva tra taxi e Ncc in una prospettiva di piena sostituibilità dei due servizi”.
L’Autorità della concorrenza ha spiegato, però, che non si può contrastare la marea delle tecnologie digitali: “Le nuove possibilità offerte dall’innovazione tecnologica hanno determinato l’affermarsi di nuove piattaforme on line che, agevolando la comunicazione fra offerta e domanda di mobilità, consentono un miglioramento delle modalità di offerta del servizio di trasporto di passeggeri non di linea, in termini sia di qualità sia di prezzi”.

UE CHIEDE NORME PIÙ SEVERE CONTRO LE PUBBLICITÀ AL GIOCO D'AZZARDO

La Commissione europea richiederà mercoledì agli stati membri Ue di stabilire regole molto più severe per le sponsorizzazioni dei giochi d'azzardo online, e si spingerà fino a suggerire un divieto di sponsorship nelle
manifestazioni sportive di cui i minori sono spettatori, secondo quanto si legge in una bozza di documento. La raccomandazione "sui principi comuni per pubblicità responsabili dei servizi di gioco d'azzardo online" sarà pubblicata mercoledì 9 luglio dopo mesi di gestazione. Molte squadre di calcio europee sono sponsorizzate da giochi d'azzardo online. 
Il documento sottolinea che "i minori guardano e partecipano a eventi sportivi sponsorizzati da servizi per il gioco d'azzardo o con pubblicità ad essi relative. La raccomandazione intende impedire che i minori siano attratti dal gioco d'azzardo."


SEGUIMI SU FACEBOOK

Puoi seguirmi su Facebook collegandoti a questo indirizzo per essere in contatto diretto con me e far parte della mia community.

SEGUIMI SU TWITTER

Puoi seguirmi anche su Twitter collegandoti a questo indirizzo per ottenere sempre, e in tempo reale, tutti gli aggiornamenti sulle mie iniziative ed attività politiche.

INOLTRA AD UN AMICO

Conosci qualcuno che pensi possa essere interessato a ricevere questa newsletter? Puoi inoltrargli questa mail, oppure invitarlo ad iscriversi autonomamente attraverso questo link.

DISISCRIVITI

Se il tuo email fosse stato inserito per errore e/o non volessi più ricevere comunicazioni allora ti sarà sufficiente collegarti a questo link ed inserire il tuo email per venir cancellato dalla lista.

Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1 23 4 56 7
8 910 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31

Rassegna stampa