Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Mirabelli: M4 a Segrate, non si torna indietro

20 Marzo 2022

Intervista al sen. Franco Mirabelli del Giornale di Segrate.

Il Senatore Franco Mirabelli a Palazzo Madama a presentato un Ordine del Giorno che ha impegnato il Governo a garantire il finanziamento di tutti i prolungamenti delle metropolitane milanesi, quindi anche della M4.
«La M4 a Segrate non è più un sogno ma un dato di realtà - assicura Mirabelli - è un progetto acquisito a tutti i livelli, dal Comune di Milano a Città Metropolitana e Regione Lombardia, sostenuto e supportato da fondi governativi».
MM ha già presentato di fatto la futura opera in un convegno a metà dicembre: due fermate, una all’idroscalo e l’altra presso la nuova stazione, l’hub Porta Est.
«Il progetto complessivo prevede la costruzione di un nuovo polo di intermodalità - spiega il senatore PD - con collegamenti con l’Alta Velocità Venezia-Torino, viabilità stradale e altre linee ferroviarie. È un’opportunità che dà infrastrutture fuori dal comune a un’area importante dal punto di vista strategico ed economico».
«Il Ministero, nei Decreti attuativi della Legge di Bilancio, ha compreso il prolungamento della M4 tra i progetti finanziati dal fondo annuale destinato appunto alla realizzazione di queste nuove tratte delle metropolitane. - spiega Mirabelli - Sono risorse del Governo già rintracciate e allocate, che non hanno a che fare con i fondi del PNRR, anche perché per utilizzare questi ultimi si sarebbe dovuto tagliare il nastro entro il 2026 e invece sono previsti 5 anni di lavori per terminare l’opera».
In questo modo, Mirabelli fissa anche un orizzonte temporale più definito per l’approdo della M4 a Segrate, non prima del 2027.

Mirabelli: Un maggiore impulso verso l'efficienza energetica e l'utilizzo di fonti rinnovabili - Intervento su Abitare 


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31

Rassegna stampa