Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento Ŕ AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Fassino: escalation militare in Ucraina porterÓ solo altre sofferenze

23 Settembre 2022

"Una escalation militare che non potrà che provocare un ulteriore inasprimento del conflitto e solo altre sofferenze, sia per russi che per gli ucraini". Lo ha dichiarato Piero Fassino, Presidente della Commissione Esteri della Camera dei Deputati. "Putin, testardamente, continua a perseguire un progetto di annessione di una parte dell'Ucraina proseguendo - dice Fassino - a violare il diritto internazionale e ad avanzare pretese di stampo neocoloniale. Tutto ciò nonostante la condanna della comunità internazionale, le piazze russe invase di proteste e perfino la sempre più marcata distanza di Cina e India". “I numerosi arresti e le contestazioni di questi giorni dimostrano che in Russia la stanchezza verso Putin e le sue politiche imperialistiche emerge sempre di più e rendendo chiaro che nemmeno le misure draconiane adottate per silenziare il dissenso bastano più a giustificare una aggressione illegittima e fuori dal tempo", conclude Fassino.


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30

Rassegna stampa