Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Governo, Zanda: Conte un po’ ballerino alla Kundera e un po’ Tartuffe di Molière

10 Luglio 2018

“L’abbondante intervista rilasciata dal presidente Conte a la Stampa va letta con attenzione non tanto per trovarci passaggi interessanti sul futuro dell’Italia, quanto perché mostra rilevanti aspetti della personalità del nostro Presidente del Consiglio.
Giuseppe Conte rivendica la sua diversità dal politico “ballerino” di Milan Kundera. Non so se abbia completamente ragione, perché forse un po’ ballerino lo è.
Comunque, quella sua sapienza nell’evitare risposte chiare alle domande di Andrea Malaguti e quella continua conferma della fedeltà ai suoi due “dante causa” politici, ne fanno più un personaggio alla Tarfuffe di Molière, così acutamente descritto da Cesare Garboli in pagine memorabili”. Così il senatore del Pd Luigi Zanda commenta l’intervista del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte a La Stampa.


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 3
45 6 7 8 910
1112 13 14 1516 17
18 19 20 21 2223 24
25 26 27 28 29 30

Nuovi italiani

Rassegna stampa