Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Senato Pagliari: quante insidie, ma resto pronto - intervista del Corriere della Sera

07 Aprile 2017

«Mi chiedono se ci ho rimesso in salute».
Ci ha rimesso?
«Per nulla. Finché c`è la salute…».
Giorgio Pagliari, il senatore pd a cui l`alfaniano Torrisi ha soffiato la presidenza della Commissione Affari costituzionali sorride.
Qualcuno pensa che l`abbia tradita proprio il Pd.
«Non voglio neanche pensare a questa ipotesi, che mi sembra alquanto ardita».
La sua disponibilità rimane, se Torrisi si dimette?
«Avevo preso un impegno con partito e governo. Sono pronto a mantenerlo».
Dica la verità, è arrabbiato con Torrisi? L`ha tradita.
«Non direi. I rapporti personali sono un`altra cosa e i miei con Torrisi sono buoni. Mi è anche venuto a stringere la mano dopo l`elezione».
Se l`aspettava questa fregatura?
«Sapevo che c`erano delle insidie. Ma non pensavo si arrivasse a questo punto».
Il Pd minaccia il governo.
«Sono valutazioni che non mi spettano».


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
1 2 3
45678 9 10
1112 1314151617
181920212223 24
25 26 27 28 2930

Nuovi italiani

Rassegna stampa