Registrati

Privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. La raccolta e il trattamento dei dati sono effettuati limitatamente ai fini connessi alla gestione operativa e amministrativa del servizio. I dati sono trattati con strumenti informatici e telematici e non saranno comunicati a terzi. Il titolare del trattamento è AreaDem.
* Acconsento al trattamento dei miei dati personali
Log in

 
Registrazione al sito - Login al sito

Borghetti sugli assistenti sociali: le professioni sociali al centro della Nuova Lombardia

01 Febbraio 2013



Carlo Borghetti, candidato consigliere del Partito Democratico della Lombardia, venerdì 1 febbraio ha preso parte all'inaugurazione della nuova sede dell'Ordine degli Assistenti Sociali della Lombardia, a Milano.
"Le professioni sociali, a partire da quella dell'assistente sociale, sono fondamentali per il welfare della Nuova Lombardia, dove il cittadino dovrà essere davvero accompagnato nel momento del bisogno e non lasciato solo come accade ora -ha dichiarato Borghetti- In Lombardia bisogna integrare meglio e di più i settori sociale, socio-sanitario e sanitario, e istituire lo sportello unico per le prestazioni sociali e socio-sanitarie che accolga e accompagni le persone nei percorsi di assistenza".
Borghetti ha inoltre proposto di triplicare il Fondo Sociale Regionale (da 40 a 120 milioni di euro) attraverso il recupero dello 0,5% del Fondo Sanitario Regionale (16 miliardi di euro).
"Il programma del PD per la Nuova Lombardia tiene in alta considerazione le professioni sociali -ha aggiunto Borghetti- non è un caso che vi dedichi un capitolo, intitolato "Gli specialisti delle relazioni".


Commenta... oppure


torna su

Agenda

DoLuMaMeGiVeSa
12
3 45 6 7 8 9
10 11 12 1314 15 16
17 18 1920 21 22 23
2425 26 27 28 29 30

Nuovi italiani

Rassegna stampa